Il mercato musicale è un settore molto complicato e altamente concorrenziale. Veri e propri professionisti di altissimo livello fanno molta fatica ad emergere e spiccare il volo come vorrebbero.

La verità però, è che non conta solo quanto sei capace e quanto sei competente. Ci sono molti fattori che possono letteralmente uccidere la tua attività e la tua visibilità.

Come in tutti i settori altamente competitivi non conta solo la bravura, perché oggi sei un idolo mentre domani sei… Chi sei scusa?

Ecco, per capirci, passi anni e anni a formarti e ad applicarti come un matto e alla fine ti passa davanti l’ultimo arrivato. Quello con la voce da papera con un’estensione vocale limitata quanto il qi di Homer Simpson! Oppure quello che ha iniziato a suonare l’altro ieri la batteria, ma cavolo è figo e allora sai com’è… Lui viene considerato e tu no!

Insomma, come ti dicevo nell’articolo dell’altro giorno Un Puzzle di Informazioni Musicali, anche io personalmente mi sono avvicinato al mondo musicale.

Sì, se lo hai letto sai che, spinto da una forte curiosità nel volere imparare a suonare la chitarra, mi sono immerso nello studio di questo mondo e non ne sono uscito benissimo.

Infatti, oltre ad aver inizialmente seguito qualche corso online, che speravo mi facilitasse l’apprendimento di questo strumento, ho provato a consultare alcuni amici musicisti e a fare un’ulteriore ricerca su diversi siti internet.

Alla fine, dopo aver svolto un’approfondita analisi di mercato, nonostante avessi verificato una forte domanda in questo settore, sono rimasto sorpreso nello scoprire come in realtà non ci fosse nulla di interessante in giro sul web!

Altro che mani nei capelli…

La maggior parte dei professionisti che si trovano online presentano un sito mal strutturato e poco chiaro. Nessun elemento distintivo e soprattutto un posizionamento online decisamente penalizzante, del tipo che per trovarli devi svolgere un compito di ricerca enorme e armarti di tanta pazienza!

Dovetti quindi farmi consigliare da qualche amico musicista e pochi giorni dopo ecco che mi trovavo in edicola ad acquistare un libro con dvd… Parte teorica il libro e parte pratica il dvd.

Mi resi subito conto che la parte teorica dava per scontate delle nozioni che io non conoscevo minimamente…

Ho pensato “forse il tipo del dvd pensa che molte cose le abbia imparate a scuola, ma io dell’ora di musica alle medie ricordo solo le lotte contro il flauto!”

Insomma, inutile dirti che dopo qualche ora spalmata in diversi giorni mi dovetti arrendere e credimi, sono un tipo abbastanza testardo…

Ma non mi piace nemmeno complicarmi la vita inutilmente e, soprattutto, dato che per me sarebbe stato semplicemente un hobby decisi che il gioco non valeva la candela.

Ora, ammetto che di musica non ci capisco un accidente e questo va bene, ma cavolo ho studiato invece molto negli ultimi anni il settore del copywriting e del marketing.

E poi diciamo la verità, non è che ci vuole un genio per capire che quel metodo aveva diverse falle!

Senza esagerare, oggi seguendo delle lezioni online comodamente da casa o mentre fai la spesa, ti puoi letteralmente preparare la Laurea in Ingegneria e io ero alle prese invece con una metodologia di apprendimento incompleta, scomoda e antiquata!

Prima di andare oltre nella lettura però, Iscriviti al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale. Più di un’ora di nozioni per imparare a sfruttare gli strumenti del digital marketing, nella tua attività musicale!

Ma cosa ho fatto di male per meritare tutto questo!

Con delle semplici cuffie collegate al cellulare ho seguito conferenze dell’altra parte del mondo e corsi di diverse tematiche, mentre ora ero costretto a scaricare un software programmato a inizio 2000, che ho fatto grande fatica a scaricare, e a tenermi libro aperto da una parte e pc dall’altra semplicemente per seguire la lezione base…

E se uno non ha un pc portatile? E se per un impegno deve uscire, ma si vuole portare dietro la chitarra e andare avanti con le lezioni? Praticamente non può!

Devo quindi ammettere con grande tristezza che il settore musicale, uno tra i più belli in assoluto, è rimasto alla preistoria sotto l’aspetto del marketing. Ci sono dinamiche che sono sempre le stesse da almeno 20 anni!

Messo a confronto con la costante e sempre più veloce evoluzione della tecnologia, è un po’ come uscire di casa e trovarsi di fronte un Tirannosauro Rex!

Al giorno d’oggi, in un mondo digitalizzato nel quale ormai puoi fare online comodamente da casa tua qualsiasi cosa tra cui:

  • la spesa;
  • pagare una bolletta;
  • prenotare un viaggio;
  • creare un’azienda multimilionaria…

In ambito musicale no! C’è ancora chi è rimasto all’era della pietra e ti propina un dvd… Praticamente non sono neanche più in commercio i computer che possano leggere i dvd, fai te… 😛

Dall’altra parte però, quei pochi professionisti che hanno tentato di rinnovarsi, affacciandosi al mondo online e posizionandosi sul web, hanno comunque delle grosse lacune in quanto fondamentalmente non padroneggiano nessuna conoscenza del marketing digitale oppure hanno giusto qualche nozione…

Ci sono moltissime sottocategorie da dover conoscere per sfruttare internet e le opportunità che questo mezzo offre e sicuramente non è certo facile acquisirle tutte, ma bisogna farlo se si vuole avere la chance di raggiungere il proprio obiettivo!

Digital Marketing… Un mondo da conoscere

Perdona la franchezza, ma oggi è veramente da stupidi perdere le innumerevoli opportunità che il mondo online è in grado di offrirti solo perché ignori completamente le tecniche e gli strumenti che puoi avere a disposizione.

Nel momento in cui decidi di operare in un determinato settore, in questo caso quello online, devi innanzitutto documentarti e conoscere a fondo quell’ambito. Carpire il più possibile i segreti e fare i giusti accorgimenti, per differenziarti da quella moltitudine di persone che in modo analogo è presente come te sul web e svolge la tua stessa attività, è fondamentale.

Tra te e loro devi costruire una staccionata e il mercato digitale ti permette di farlo. Sì, perché devi:

  • imparare a distinguerti;
  • apprendere come diventare autorevole;
  • fornire un servizio completo e chiaro;
  • imparare a metterti al servizio degli altri;
  • acquisire una mentalità imprenditoriale.

Il rischio, altrimenti, è quello di rimanere “uno dei tanti”, che non apporta nessun valore aggiunto ed è facilmente sostituibile… E il mercato paga tutti per il valore che apportano… Se sei facilmente sostituibile guadagnerai poco e niente e la tua più grande passione resterà per sempre uno svago.

Ma se invece compi tutti i passaggi utili per sfruttare al meglio le possibilità che il mercato digitale ti offre e ti impegni in modo costante per raggiungere i tuoi obiettivi…

Beh, allora preparati a vivere una vita serena, facendo ciò che ami e ottenendo i risultati che meriti!

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti del digital marketing studiato apposta per il settore musicale, metti mi piace alla nostra pagina Facebook!

E se non lo hai ancora fatto, clicca qui sotto e iscriviti al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale per fare della musica il tuo vero lavoro!