Come anticipato alcuni giorni fa, ecco la seconda parte dell’articolo riguardante una serie di strategie utilissime per promuovere al meglio il tuo prossimo brano o album!

Non hai ancora del tutto le idee chiare su cosa devi fare?

Perfetto, questo articolo fa allora al caso tuo!

Prima di andare avanti però, se non lo hai ancora fatto, ti ricordo di leggere la prima parte di questo articolo 8 Strategie per Promuovere il Tuo Brano (Parte 1)!

Infatti, è molto importante che tu legga i due articoli in sequenza, in modo da avere un quadro chiaro e completo.

Come abbiamo visto nella prima parte, quando arriva il momento della distribuzione e della promozione, nella maggioranza dei casi gli artisti come magari anche te riscontrano grandi difficoltà…

Difficoltà dovute al fatto che non sai come procedere per promuovere la tua ultima opera inedita, che si tratti di un singolo o di un album.

Ecco quindi che, senza apparenti alternative, preferisci seguire i metodi tradizionali più conosciuti affidandosi a terzi.

Insomma, che si tratti di etichette discografiche, uffici stampa, agenzie di booking, promoter e manager oppure piattaforme con servizi di promozione online, non importa…

Nonostante investimenti di denaro, a volte molto ingenti, per poter spingere un nuovo progetto, i risultati sono quasi sempre mediocri e insoddisfacenti e i possibili guadagni vengono intravisti solo con un binocolo dall’artista!

E a tal proposito, ho già avuto modo di affrontare questo importante aspetto anche nel video Assumi il Controllo della Tua Attività Musicale, che ti consiglio di guardare il prima possibile!

Gli strumenti del digital marketing al tuo servizio

In generale quindi, è importante rendersi conto del fatto che attualmente ormai esistono altre soluzioni, più efficaci e meno costose, per promuovere la tua musica…

E la cosa bella è che finalmente hai solo e soltanto TU il controllo di tutto e non devi più sperare nell’azione di altre persone. Persone che ti spillano parecchi soldi e pensano esclusivamente al loro tornaconto.

Già acquisendo solamente alcune delle conoscenze e tecniche fondamentali da applicare nell’online, puoi fare una grandissima differenza e un passo enorme in avanti rispetto al 99,99% degli artisti che ignorano completamente queste strategie!

A tal proposito, ho creato apposta il Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale nel quale puoi trovare molte informazioni e preziosi consigli su come riuscire a monetizzare il tuo business musicale, applicando fin da subito alcune specifiche strategie.

Quindi, se non lo hai ancora fatto, ti invito assolutamente a cliccare qui sotto per richiedere gratuitamente l’accesso al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale!

Ora però torniamo a noi perché è finalmente giunto il momento di scoprire quali sono le altre 4 strategie fondamentali da compiere per promuovere un tuo brano o album.

5. Rendere la tua musica adatta alle playlist

Al giorno d’oggi l’industria musicale si concentra molto sulle playlist, che possono generare una valanga di attività di streaming, ovvero di ascolti.

Infatti, le playlist hanno preso sempre più piede negli ultimi anni. Attualmente un brano viene considerato di successo non solo in base alle visualizzazioni del video su Youtube, ma anche e soprattutto in termini di ascolti sulle varie piattaforme di streaming.

Quindi, se il tuo intento è quello di avere uno o più brani che possano essere potenzialmente scelti e inseriti in una playlist, devi tenere assolutamente conto di alcuni fattori come:

Lunghezza dell’intro e del finale

Le persone ormai sono impazienti e possono saltare le canzoni molto facilmente, o almeno parte di esse. Di conseguenza, non tentarle. Fai attenzione alla durata sia dell’intro che del finale del tuo brano, evitando ad esempio di prolungare eccessivamente una parte strumentale;

Catturare da subito l’attenzione di chi ascolta

Cerca di inserire nel brano, possibilmente già nella parte iniziale, un elemento chiave che attragga le persone e renda orecchiabile il pezzo. Potrebbe essere, ad esempio, un breve riff di chitarra, una frase musicale o la melodia;

Durata del pezzo inferiore ai 4 minuti

A meno che non stai creando musica d’ambiente, jazz, classica o qualcosa del genere, è meglio fissare la durata di un brano tra i 2 e i 4 minuti massimo (l’ideale sarebbe 3 minuti e mezzo);

Il linguaggio esplicito

Usare un linguaggio esplicito nel testo non necessariamente penalizza la tua canzone, ma sicuramente può limitare le tipologie di playlist sulle quali potresti apparire. Tuttavia, si tratta di una tua scelta personale.

6. Scegliere il giusto distributore digitale

Una buona e corretta distribuzione è alla base di una qualsiasi attività di promozione e vendita della propria musica.

Infatti, nel momento in cui decidi di voler caricare i tuoi brani sulle varie piattaforme digitali, devi avere già scelto qual è il distributore che fa per te.

Ci sono distributori di musica digitale che danno la possibilità a tutti gli artisti indipendenti di vendere la propria musica, senza nessun intermediario, attraverso centinaia di piattaforme online.

Inoltre, cosa molto importante, gli artisti hanno la garanzia di ricevere il 100% dei proventi derivanti dalle vendite.

Quindi, ti consiglio vivamente di prenderti del tempo per fare una ricerca selezionando il distributore che reputi più vantaggioso.

7. Promuovere il tuo singolo, prima e dopo la pubblicazione

Eccoci quindi arrivati alla parte saliente dell’articolo: la promozione!

Vediamo insieme quali sono i punti chiave da considerare per promuovere il tuo ultimo brano o album.

Imposta l’ordine cronologico di uscita del brano e sii paziente

Prepara al meglio la fase di lancio del singolo e non essere precipitoso. Pianifica tutto in anticipo e fallo bene, anche perché non potrai pubblicare nuovamente lo stesso brano.

Inoltre, calcola che, a seconda dello scopo della tua campagna promozionale, potresti persino aver bisogno di 1-3 mesi di preparazione.

Alcune delle azioni che potresti fare per promuovere un tuo brano, se hai abbastanza tempo, sono:

  • distribuzione globale
  • anteprima del brano
  • anteprima del video
  • pre-salvataggio del singolo su Spotify
  • pre-ordine del singolo su iTunes
  • produzione del videoclip musicale e del “lyric video”
  • copertina del singolo
  • e molto altro…

Promuovi solo nel momento in cui i tuoi fan possono agire

Questo è un concetto importante e al tempo stesso delicato, che però a volte non viene compreso.

Non ha senso, ad esempio, condividere un’immagine della copertina del singolo un mese prima che sia disponibile, se nessuno può cliccarci sopra per accedere, salvare, acquistare e condividere il brano!

Quindi, prima di impazzire nel tentativo di creare delle anticipazioni, imposta i tuoi pre-save o pre-order. Ottieni i relativi link e solo a quel punto condividi i link, quando pubblichi aggiornamenti prima della data di pubblicazione del singolo.

Trova il “gancio” e fai girare tutto attorno ad esso

Al giorno d’oggi, bombardati come siamo online da mille notizie, foto, post ecc… è molto difficile riuscire a prestare particolare attenzione a qualcosa.

Ecco quindi che entra in gioco una tecnica molto utile, ovvero ripetere il tuo messaggio.

Infatti, la messaggistica ripetuta è fondamentale.

Trova il tuo “gancio”, cioè un determinato pensiero, un motivo, una storia da collegare al tuo progetto, quel qualcosa che catturi l’interesse e porti una persona a dire “cavolo, devo dargli assolutamente un’occhiata!

Mentre rilasci news in merito al tuo singolo di prossima uscita, il tuo messaggio sarà ascoltato e amplificato con più facilità se avrai trovato l’elemento caratterizzante che giocherà il suo ruolo nella fase di promozione.

Prendi in considerazione altri aspetti

Ok, hai un brano forte e hai trovato il tuo “gancio”.

Ottimo!

Tuttavia, devi valutare anche altri aspetti…

Ad esempio, considerare il fatto che potrebbero esserci alcuni fan non disposti a compiere l’azione di ascoltare e acquistare il tuo brano, a meno che non ci sia qualche beneficio aggiuntivo.

A questo proposito, potresti quindi pensare di organizzare tipo un contest, scegliere due vincitori a caso dalla lista di persone che hanno pre-salvato la tua canzone e regalargli una tua maglietta.

Insomma, pensa bene a cosa vorresti proporre gratuitamente ai tuoi fan per renderli più partecipi e fidelizzati.

Valuta l’idea di proporre dei premi o dei gadget gratuiti. Questo stimolerà molto di più le persone a compiere le azioni che desideri.

Pubblicare prima il brano o il videoclip?

Questa è una domanda comune sulla promozione dei singoli che tanti artisti si pongono.

Per logica io ti consiglierei di far uscire prima la traccia e successivamente il video. Questo perché, se qualcuno guarda per prima cosa il tuo video, sta già ascoltando anche il brano perciò non ha necessariamente bisogno di andare a cercarlo o scaricarlo.

Al contrario, se la canzone viene pubblicata per prima, è molto più probabile che la persona la ascolterà e sarà comunque interessata a vedere il relativo video quando sarà disponibile.

Il video, ovviamente, è una delle forme più condivisibili di contenuti online, quindi per riuscire a sfruttare meglio la fase promozionale potrei consigliarti di pubblicare eventualmente nello stesso momento sia la traccia che il video, ma solo se entrambi sono veramente eccellenti.

Inoltre, assicurati di caricare il tuo video anche direttamente su Facebook, dato che Facebook dà preferenza ai contenuti pubblicati sulla piattaforma stessa.

A quel punto, quindi, ti risulterà più semplice pubblicare il tuo video sotto forma di annuncio pubblicitario (Facebook Ads) per suscitare interesse nella tua musica.

8. Sfrutta i singoli in combinazione con l’uscita dell’album

Eccoci giunti all’ultimo degli 8 importanti consigli che ti consiglio vivamente di mettere subito in pratica per promuovere nel migliore dei modi i tuoi lavori.

Ci sono in particolare due modi per utilizzare un singolo durante il processo di pubblicazione del tuo album:

1. pubblica il tuo singolo come pre-add su Apple Music e come traccia di “gratificazione immediata” per le prevendite su iTunes

Sapevi che puoi programmare una prevendita su iTunes per un mese, prima che esca il tuo album?

Una delle caratteristiche della prevendita su iTunes è che consentono agli acquirenti di poter scaricare subito una traccia per poi ricevere il download completo dell’album il giorno della sua pubblicazione.

Apple Music utilizzerà la stessa traccia come pre-add per gli utenti abbonati.

Quindi ora pensa quale brano del tuo disco è più allettante e si può prestare bene per questo tipo di strategia.

2. rilascia una traccia “bonus” con l’album completo

Sia che si tratti di brani in formato digitale o su cd non importa, questa strategia ti offre il vantaggio di presentare contenuti extra e promuovere attività di vendita e streaming.

Infatti, la “bonus track” è dedicata a tutti quei fan che vogliono avere accesso al tuo materiale completo.

Valuta, quindi, quale brano potresti scegliere tra uno inedito oppure una versione acustica del tuo album precedente, una demo e così via…

Bene, con questo ottavo punto abbiamo concluso la lista delle azioni strategiche da compiere prima, durante e dopo la fase di pubblicazione e promozione del tuo singolo e album.

Moltissime nozioni di grande valore che sono sicuro ti aiuteranno nella tua attività musicale!

Quindi ora prova subito a mettere in pratica questi preziosi suggerimenti e, se ti fa piacere, tienimi al corrente in merito ai tuoi progressi e risultati!

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti del digital marketing studiato apposta per il settore musicale, metti mi piace alla nostra pagina Facebook!

E se non lo hai ancora fatto, clicca qui sotto e iscriviti al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale per fare della musica il tuo vero lavoro!