Chissà quante volte, parlando con qualche tuo amico o collega nel campo musicale, ti sei lamentato per diversi motivi… Ad esempio:

  • per insegnare ti devi spostare ogni volta in auto, in moto o addirittura con i mezzi pubblici da una città ad un’altra stando fuori casa tutta la giornata;
  • al tuo corso di chitarra o pianoforte si presentano solo qualche manciata di studenti, alcuni dei quali saltano pure la lezione per i motivi più disparati;
  • chiudi sempre il mese a malapena a pari, se non addirittura in perdita a livello economico.

Magari ti sei anche lamentato delle grosse difficoltà che incontri ogni giorno nel cercare nuovi clienti, persone che vogliano imparare a suonare uno strumento musicale piuttosto che a cantare o a produrre musica.

Ti ritrovi costretto come un disperato a sbatterti tutto il giorno per lasciare il più possibile volantini in giro per negozi, scuole e supermercati, pubblicare annunci su internet, su qualche forum o su qualche gruppo Facebook…

Oppure ancora, ti affidi al vecchio metodo del passaparola, sperando che l’amico del tuo amico ti mandi qualcuno! Quel qualcuno che non arriva mai!

E quando finalmente trovi qualche cliente a cui dare delle lezioni, due volte su tre saltano la lezione per i motivi più disparati:

  • “mi spiace, sono malato”;
  • “scusa, ma ho finito tardi a lavoro”;
  • “guarda è mancato il mio canarino e non posso venire”;
  • oppure spariti nel nulla senza nemmeno avvisare!

Magari, in questo momento, addirittura non stai nemmeno esercitando a tempo pieno la tua professione, quello per cui hai studiato con passione e determinazione e a cui hai dedicato una vita, perché non ti rende abbastanza e sei obbligato a fare tutt’altro!

Mettersi sempre all’ultimo posto

Quindi ora stai lavorando per qualcun altro, stai svolgendo un impiego che forse non ti piace neanche e non ti compete e, cosa che ti fa ancor più rabbia, lavori per realizzare i sogni e gli obiettivi del tuo datore di lavoro mentre i tuoi vengono letteralmente buttati al vento…

Sconforto e delusione ti assalgono, ti poni mille domande sul come sia stato possibile arrivare a questi livelli e sul perché sia così difficile venirne fuori.

Ti senti ingabbiato e affannato come un criceto che corre senza sosta sulla ruota e magari finisci per rassegnarti, arrivando a credere che ormai non ci sia nessuna alternativa.

Ecco, se ti ritrovi in quanto descritto ti sentirai sicuramente abbattuto e senza speranze, ma devi sapere che ci sono buone notizie per te!

Infatti, innanzitutto, ti faccio i complimenti perché se stai leggendo queste righe significa che tutto sommato non ti sei arreso e stai cercando in qualche modo una soluzione.

You’re not alone…

Sappi che non sei assolutamente l’unico in queste condizioni!

Ci sono centinaia di migliaia di professionisti nel campo musicale che ogni singolo giorno combattono con queste situazioni e faticano enormemente nel farsi conoscere… Nel trovare nuovi studenti interessati ai loro corsi e serate in cui suonare o cantare dal vivo.

Come ho già avuto modo di spiegarti nell’articolo dell’altro giorno Alta Domanda Più Alta Richiesta nella Musica e Poi… il problema principale del campo musicale e di chi ne fa parte risiede nel fatto di aver conservato per lo più uno stampo retrogrado. Fedele al 100% con il passato, ai suoi modelli e meccanismi, con tutti i difetti e i limiti che ne derivano.

Tra questi rientrano sicuramente due fattori:

  1. visibilità;
  2. promozione.

Quindi visibilità e promozione i quali, basandosi su conoscenze e tecniche utilizzate con successo diverso tempo fa nel mondo offline, ormai antiquato e superato, non trovano certamente vita facile al giorno d’oggi!

Infatti, se li si considera in un’ottica attuale collocandoli in un sistema dinamico, evoluto e all’avanguardia, quello del mondo online, questi due fattori hanno un potenziale enorme e permettono il raggiungimento di grandi risultati.

Hai mai pensato che esiste la possibilità di guadagnare stando comodamente a casa tua?

Ti piacerebbe essere visto da centinaia di utenti e considerato come punto di riferimento nel tuo settore?

Non sarebbe grandioso ricevere ogni giorno un flusso di clienti in costante aumento e in modo automatico o semi-automatico? Persone che vogliono proprio essere seguite da te senza bisogno che tu diventi matto a cercarle ovunque!

Prima di andare oltre nella lettura però, Iscriviti al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale. Più di un’ora di nozioni per imparare a sfruttare gli strumenti del digital marketing, nella tua attività musicale!

Volta pagina!

Tutto questo e molto altro ancora è possibile se si decide di sfruttare appieno la potenza della rete… Facendo lavorare il sistema per te e godendo i frutti del tuo lavoro attraverso una visibilità e un guadagno via via sempre maggiori!

Comprendere l’importanza di tutto ciò significa essere già a metà dell’opera…

Occorre tuttavia una certa preparazione e una determinata predisposizione a cambiare!

I fattori che ti faranno fare il salto di qualità sono diversi, ma vediamone brevemente qualcuno!

Armarsi di una certa predisposizione nel cambiare mentalità

Essere propensi al cambiamento

Per prima cosa bisogna prendere atto del fatto che le cose non vanno bene, o per lo meno, non bene come si vorrebbe! Siamo esseri emozionali guidati principalmente da piacere e dolore…

Finché non si raggiunge una certa soglia di dolore, resteremo sempre a fare quello che siamo abituati a fare. Ma se ti sei stufato della tua situazione e senti un moto dirompente dentro, allora hai raggiunto il giusto stato emotivo per iniziare a cambiare le cose!

Acquisire nuove informazioni

Una volta che si decide di cambiare, ovviamente occorre informarsi. Su internet è pieno di informazioni giuste, ma è anche pieno di nozioni sbagliate che, se seguite alla lettera, portano alla rovina.

Occorre quindi riuscire a distinguere le informazioni giuste da quelle sbagliate e per farlo puoi prendere dei piccoli accorgimenti come:

  • verificare le fonti;
  • ascoltare più campane.

Se la fonte è autorevole nel settore, è molto probabile che la nozione sia corretta, ma è comunque buona regola ascoltare anche altri pareri.

Se in due o tre fonti autorevoli ci sono le stesse nozioni in linea almeno teorica allora ti puoi fidare. Non cadere però nella trappola di ascoltare troppe campane e rimanere quindi bloccato!

Imparare nuove competenze e abilità

Una volta scelta la fonte che si ritiene più autorevole, o semplicemente quella che ispira più fiducia tra quelle autorevoli, apprendere le nozioni e seguirle alla lettera.

Non c’è bisogno che ti inventi la ruota… Se una cosa ha funzionato in passato e sta avendo ottimi risultati anche nel presente, ti basta replicare quelle informazioni per avere risultati uguali o simili.

Una volta che scegli un programma formativo per aumentare le competenze, seguilo fino in fondo e ricorda che spesso le cose semplici fanno una grande differenza.

Chi millanta nozioni mirabolanti del tipo che ti ci vuole un Master in Ingegneria Aerospaziale per capirle, allora lascia perdere… A meno che tu non voglia andare su Marte!

Avere voglia di mettersi in gioco senza paura del giudizio

Questo è uno step molto importante e fondamentale… Direi decisivo! Spesso ho visto persone avere tutto in regola per partire e spaccare il mondo, ma per un motivo o per l’altro restavano in panchina a vedere gli altri mettersi in gioco.

Fregatene della paura di essere giudicato e focalizzati sui tuoi obiettivi! In tal caso ti consiglio di vedere il mio video pubblicato due settimane fa: una Lezione sulla Paura del Giudizio!

Bene! Ora, se sei disposto a intraprendere questo cammino allora preparati perché il web sarà nelle tue mani!

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti del digital marketing studiato apposta per il settore musicale, metti mi piace alla nostra pagina Facebook!

E se non lo hai ancora fatto, clicca qui sotto e iscriviti al Video Corso GRATIS Musicalmente Digitale per fare della musica il tuo vero lavoro!